www.marcoandelena.it

Marco and Elena

Questo piccolo contributo al mondo web è per noi un modo per cristallizzare i momenti di una vita vissuta insieme.

Noi siamo una cosa sola; molte volte nel giorno; per sempre nella vita.

Font Size

SCREEN

Profile

Menu Style

Cpanel

2 Rainbow Beach to Whitsunday Island

 

 

30 APRILE2013 - RAINBOW BEACH - BARGARA KM 225

CAMPING 33 AUD

VISITA ALLA DISTILLERIA DI RUM 50 AUD

RUM 80 AUD

COLZIONE 16 AUD

SPESA 38 AUD

NOCCIOLINE 16

NOCIMACADAMIA 16

Questa mattina sveglia presto con una splendida alba sull'oceano e nemmeno una nuvola in cielo...amazing!!!

Colazione con muffin, slices e cappuccino...un po’ cara ma buona.

abbiamo salutato Ingrid e Dirk che erano diretti a Brisbane dove lei abita e dove lui tra qualche giorno ha l'aereo di ritornare in Belgio.

Partiamo, la meta di oggi è Bundaberg (Bundy) per gli australiani, per andare a visitare la fabbrica di RUM.

Strada facendo...una bellissima strada facendo… ci fermiamo ad acquistare noccioline australiane a un chiosco da una simpatica signora.

Il nostro tragitto è tempestato di canna da zucchero da una parte e dall'altra della strada...slurp

Arriviamo a Bundaberg alle 11 e aspettiamo fino alle 12 prima di fare la gita alla fabbrica di RUM.

Ne vale davvero la pena, la gita raccontata da un australiano biondo cicciotto che sembra un mangiatore di bistecche sotto il sole è interessante e per la prima volta abbiamo assaggiato la melassa ovvero la materia prima da cui deriva il RUM...fantastica.

il profumo della melassa assomiglia a quello del muscovado la il sapore è quello della liquirizia dolce....slurpissimo.

Abbiamo anche assaggiato il RUM di due tipi differenti ed è davvero buonissimo tanto che ne abbiamo preso due bottiglie, una RUM classico magari per le torte e uno aromatizzato...che con la crema di latte è la fine del mondo.

 

Ripartiamo in direzione Bargara che dista a soli 10 km da Bundaberg...un posto bellissimo, palme, spiaggia, giardini curati e un bellissimo camping (vedi nome e indirizzo nella pagina Info Utili prima di Partire ) con BBQ, Microonde, cottura, tostapane, frigorifero...quasi una mezza casa.

Ci cambiamo e ci buttiamo in spiaggia...una spiaggia nuova, sabbia e sassi e la sabbia scura al contrario di quelle viste fino ad ora.

il vento è forte e non ci permette di stare sdraiati...rischiamo di essere insabbiati dalla testa ai piedi.

Quando il sole tramonta torniamo alla nostra casetta su 4 ruote e dopo una doccia decidiamo il percorso dei prossimi giorni.

Domani direzione Yepoon per poi andare probabilmente dopodomani a Great Kappel Island...

Questa sera infine, cena a base di canguro...è si il sapore del canguro è sempre magnifico...

una leggera brezzaci fa indossare una felpa ma il cielo è stellato e la vacanza magnifica.

 

01 MAGGIO 2013 - BARGARA - YEPPOON KM

CAMPING 29 AUD

BENZA 60 AUD

GITA A KEPPEL ISLAND 274 AUD

PIE 4,50 AUD

SPESA 25 AUD

BIRRA 7 AUD

 

Oggi partenza presto per andare fino a Yeppoon perché domani usciamo in barca a Keppel Island.

Abbiamo viaggiato parecchio anche se la strada non era tantissima perché i lavori lungo la strada erano parecchi.

siamo arrivati al porto di Yeppoon per prenota re la gita di domani (vedi Agenzia utilizzata nella pagina Info Utili prima di Partire) e poi siamo andati alla ricerca di un camping.ci siamo fatti consigliare dalla sig.ra dell'agenzia della barca e ci ha indicato un camping a Emu Park sulla spiaggia (vedi info nella pagina Info Utili prima di Partire).

 

Il campeggio come sempre ha tutto quel che serve per sopravvivere e per noi è perfetto. siamo andati a prendere un po’ di sole in spiaggia e a fare una passeggiata nel paese per vedere un po’ di cose e fare una piccola spesa.

questa sera cena con bistecca fantastica e tre francesi davvero poco socievoli.

Ora mentre io scrivo Marco sta pianificando gli spostamenti dei prossimi giorni per vedere se siamo in linea con i tempi e ha mandato una mail a ICEBERG perla gita alle Whitsunday, per capire i tempie come funziona (vedi specifiche nella pagina Info utili prima di Partire).

Il clima è spettacolare ma ci sono un sacco di zanzare affamate e un sacco di pipistrelli della frutta grossi come aquile.

in bagno ci sono i gechi ed una specie di tacchino che gira per il campeggio....sisi qui la natura è padrona hihihihihi

aaaaa....abbiamo comprato la melassa di Bundaberg da portare a casa...doppio slurp!!!!

 

02 MAGGIO 2013 - YEPPOON - MARLBROUGH KM 100 CIRCA

CAMPING 25 AUD

BENZA 60 AUD

 

Oggi è stata una giornata mondiale...ci siamo svegliati con il cielo limpido e terso ed è stato cosi per tutto il giorno.

Oggi gita in barca alle Keppel Island...spettacolare.

l'organizzazione è stata perfetta, poca gente e un posto da fine del mondo...spiaggia bianca acqua cristallina e palme verdissime da fare 1000 foto da portare a casa.

Siamo stati sull'isola e intorno all'isola tutto il giorno, abbiamo fatto snorkelingh e traino con la rete in acqua ci siamo divertiti un sacco.

al ritorno in porto siamo ripartiti per accorciare la strada di domani e ci siamo fermati in un camping a Marlborough sulla Bruce HWY (vedi specifiche nella pagina Info Utili prima di Partire).

Il camping è semplice rispetto agli altri, ci sono un sacco si grilli e rane ma nessun pipistrello della frutta...hihihih

 

questa sera cena all'aperto al chiaro di pila da campeggio...io e il mio tesoro...che spettacolo.

ora siamo chiusi dentro il camper perché le zanzare e i grilli adorano la luce ma la luce non adora  loro.

domani sarà una tappa per lo più di trasferimento per arrivare ad Airlie Beach per riuscire a fare 2 gg in barca alle Whitsunday...che storia.

 

03 MAGGIO 2013 - MARLBROUGH - AIRLIE BEACH KM 

CAMPING 36 AUD

BENZA 20 AUD

COLAZIONE 27 AUD

GELATO 8,90 AUD

BORSA 15,99 AUD

GITA ALLE WHITSUNDAY 697 AUD- barca ICEBERG -agenzia ABC TRAVEL vicino alla laguna.

BIRRA 4 AUD

 

questa mattina sveglia presto e partenza a stomaco vuoto verso Airlie Beach perché la strada da fare è tanta.

decidiamo di fare colazione strada facendo ma da quando partiamo...arriva il nulla assoluto, solo campi di canna da zucchero e mucche tantissime mucche.

Dopo circa un paio di ore troviamo una Rodhause e finalmente facciamo colazione...pane tostato, uova strapazzate, legminton e due super cappuccini...davvero buonissima.

ripartiamo che inizia a fare caldo e il sole picchia anche io auto.

guidiamo tanto...o meglio marco guida tanto...e finalmente verso mezzogiorno arriviamo ad Airlie Beach...già dalla strada quello che vediamo è magnifico,,,acqua di tutti blu possibili, barche a vela e palme...tantissime palme.peccato che il centro sia disastrato dai lavori stradali, perché in se è carina...anche se assomiglia un po’ alla porto cervo italiana, molto turistica, con un sacco di locali e negozietti.

 

Il camping è un po’ fuori dal centro per fortuna (vedi specifiche nella pagina Info Utili prima di Partire), e in una zona piuttosto tranquilla. è davvero bello e super attrezzato, c’è persino la piscina e i bagni sono puliti e profumati all'ultimo grido...e te credo con quello che costa...hhihi

facciamo il bucato finalmente e mentre asciuga andiamo in centro all'agenzia a definire il tutto per l'uscita in barca di domani.

si domani si esce in barca a vela e si dorme una notte in barca alle Whitsunday Island...tutto dice che queste isole sono magnifiche e le guide e le foto dicono che sono una tappa imperdibile per chi passa di qua.

questa sera abbiamo cenato con uova, pane tostato, yogurt e biscotti..e pomodoroni e noccioline, insomma abbiamo cercato di mangiare quelle che poteva deperirsi stando un giorno e mezzo nel frigorifero spento.

che bello, stiamo vedendo e facendo un sacco di cose belle, divertenti, e interessanti e sono sempre più felice di farle con marco.

ormai anche se sono le 19.19 c’è buio da quasi due ore e sembra che tutto piano piano si stia spegnendo per andare a nanna, già perché domani ci si alza presto per la nuova avventura in barca a vela,,,,chissà' come sarà e chissà se le isole sono davvero belle come dicono.

in questo campeggio niente pippistrelli, ma tanti pappagalli piccoli e grossi colorati e bianchi e parecchio rumorosi...hihihih e ovviamente un sacco di insetti invisibili che pungono ovunque.

 

04 - 05 MAGGIO 2013 - WHITSUNDAY ISLAND

CAMPING seebreze 35 AUD

PARCHEGGIO AUTO PERDUE GG 10 AUD

SPESA 39 AUD

 

Stasera non so da dove partire....

due giorni in barca a vela...un'esperienza incredibile, indimenticabile stupefacente.

partiti dal porto di Airlie Beach con la barca a vela prenotata via internet su consiglio di Ingrid ICEBERG alla ABC travel (vedi specifiche nella pagina Info Utili Prima di Partire).

l'equipaggio formato da tre ragazzi decisamente giovani, il capitano della barca un ragazzo dai capelli rossi e la carnagione lentigginosa, un ragazzo e una ragazza tostissima a fare tutto il resto.

due giorni scalzi in compagnia di altre 7 persone, due italiani, due tedeschi e tre francesi....sembra una barzelletta, se non fosse che con noi c'erano anche due australiani doc.

Non eravamo mai saliti su una barca a vela una barca che ha vinto delle regate in Australia ma è stato bellissimo.

 

in barca si lavora parecchio, c’è sempre qualcosa da fare sia per l'equipaggio che per i passeggeri...e non ci si annoia mai.

gli spazi sono ristretti quindi ci vuole assoluto spirito di adattamento, ma ci sono tutti  confort e tutto ciò che serve per sopravvivere.

Usciti dal porto sabato ci siamo diretti alla prima isola con le vele aperte ed è stato magnifico perché' quando la barca prende velocita'...va come una scheggia.

Dopo un bel po’ di navigazione ci siamo fermati per il pranzo e poi per la prima puntata di snorkelling...in un posto magnifico con coralli e pesci incredibili...adesso si che si può dire barriera corallina.

abbiamo preso anche tanto sole, siamo abbrustoliti e con un po’ di botte qua e la...la barca ha tante cose che ti cascano addosso quando si muove...hiihi

abbiamo veleggiato ancora per andare al secondo punto di snorkelling dove io ho preferito restare a fare fotografie ancora congelata dalla prima sessione.

nel pomeriggio dopo la merenda abbiamo iniziato la ricerca della baia sotto vento per la notte e al tramonto ci siamo arrivati.

il tramonto in barca ,il sole che cala e il silenzio rotto solo dalla musica di sottofondo e dal rumore delle onde.

Il capitano e la sua flotta sono grandiosi non stanno fermi un minuto e fanno un sacco di cose buone da mangiare...solo che non si capisce un acca di cosa dicono.

la sera dopo aver cenato con gnocchi e pane all'aglio ce en stiamo fuori al buio guardando le stelle a chiacchierare con i ragazzi nostri compagni di viaggio...sembra davvero tutto perfetto...anche una stella cadente regala l'emozione in più.

si fa freddo e il sole e la barca ci hanno provati, quindi si va a nanna...senza doccia perché il bagno e ‘grande come un comodino, e l'acqua a bordo è poca e va dosata.

Dormire in barca è stato bello perché la barca ti culla e alla fine ti dimentichi di esserci...se non fosse che alle 6e30 il capitano ha acceso i motori per portarci a Whitehaven beach...un posto spettacolare.

oggi Marco non può più dare il suo contributo ad issare le vele perché ieri nell'ultima issata si e ‘fatto male alle mani e oggi sono scorticate.

Arriviamo a Whitehaven beach e sbarchiamo con il gommone dalla parte opposta. un percorso a piedi ci fa raggiungere la spiaggia principale e ai nostri occhi si apre uno spettacolo mai visto prima. una spiaggia di silice, bianca come la neve e fine come lo zucchero a velo...

Acqua blu azzurra bianca...di tutte le sfumature possibili...un posto paradisiaco, credo che tutti nella vita debbano vedere una cosa simile per capire cosa può fare la natura se lasciata in pace.

stiamo in spiaggia per un po’ camminando e facendo fotografie perché è come una calamita...dove ti giri vedi cose spettacolari e vorresti portarle tutte a casa con te.

saliamo anche al punto panoramico incontrando nel cammino serpenti e iguane,...ecco cosa fa la natura quando è lasciata in pace, anche se questa parte mi piace meno...hihhii

dal punto panoramico la vista è ancora migliore...i colori sono come quelli che si vedono sulle foto di google...non mentiva il capitano quando ci ha detto che era magnifico. E pensare che il paesaggio e i colori cambiano ogni giorno perché la marea ogni giorno ne ridisegna il paesaggio.

torniamo alla barca per spostarci a fare l'unica sessione di snorlkelling di giornata perché poi si deve ripartire per rifare il percorso di ieri e tornare in porto. sole, pesci.,.EUNA TARTARUGA MARINA sono state le cose magnifiche di questa giornata.

compagnia perfetta, equipaggio perfetto simpatico giovane ma preparato...e piano piano si va sulla strada del ritorno...con molta calma.

arriviamo in porto che ormai sono le quattro e mezza passate e tra lo scarico borse, baci e abbracci....si fanno quasi le cinque, quindi decidiamo di non partire per Bowen ma di restare ad Airlie Beach per stanotte e spostarci domani.

abbiamo assoluto bisogno di doccia calda e cambio di abito...perché l'appiccicume  inizia a dare fastidio.

sisi...dopo la doccia è un altro mondo.

bistecca, melone e legminton sono la nostra cena.

domani si riparte...chissà cosa vedremo....hihihihihi

Diari di Viaggio

 
 

  

Sei qui: Home DIARIO DI VIAGGIO Rainbow Beach to Whitsunday Island